Dieta del mima-digiuno di Valter Longo: 10 reguli alimentare pe vivere più a lungo

Dimenticatevi lo Zucchero, nu contează, nu mănâncă, nu-i așa! Există mai mult de 65 de ani, mai mult decât altele decât carne. Mangiate pesce, care nu sunt puse în set, nu sunt alterări și nu sunt alto contenuto di metalli. Eccovi la dieta del mima-digiuno considerata anti-imbatranire anche secundar una sperimentazione clinica su 100 individuale i cui risultati sono apparsi su Medicina translațională științifică. Seguendo queste e molte altre preziose regole alimentari del profesor Valter Longo, ricercatore specializata in Biochimica e Neurobiologia, profesor de Biogerontologia All’University din California de Sud, directoare de program de Oncologie si longevità dell’IFOM – Institutul de Oncologie Molecolare din Milano e autor La dieta della longevità (Vallardi, 2016, 15,90 euro) e Alla tavola della longevità (Vallardi, 2017, 15,30 de euro), și au fost vii cu o lungă perioadă de timp. Ma non solo cibo. Profesor universitar Longo fondamentale è anche lavorare con serenità, sorridere, vivere senza lussi e la “tranquillezza”.

imagine

Getty

«Si tratata riprogrammare il corpo in modo tale la farlo entrare in una modalità di invecchiamento più lento, Ancheta de inovare a sistemului de inginerie se bazează pe o creștere a costurilor și pe o bază globală. Nu sunt tratate cu o dietă radicală din dieta tipică perché non è continuativa»Spiega il biochimico. “Guru della lunga vita” secundă il Timp, Longo, condensando tutte le sue scoperte scientifiche, spiega come ricurre il grasso addominale, rigenerare e ringiovanire il corpo abbassando in modo significativo il rischio di cancro, Diabete, malattie cardiovascolari e neurodegenerative e quali beneficiu porta un periodica dieta de restrizione calorica, detta dieta che mima il digiuno, în modo «mirato» e calibrato sulle esigenze della vita di oggi. Ecco la sua dieta riassunta în România 10 punti.

imagine

Getty
  1. Cosa mangiare. Poche proteine, tanti carboidrati complessi provenienti preferabilmente dalle verdure, poca frutta, tanti legumi e olio di oliva.
  2. Pesce. De asemenea, în cazul în care se utilizează o cantitate de 2-3 ori mai mare decât cea a metalelor, aceasta este o cantitate suficientă de alcool etilic, care conține o cantitate mai mare de omega-3/6 și o vitamină B12 (acciughe, sardine, merluzzo, orate, trota, vongole, gamberi).
  3. Legumi. Consumați consumul de fagioli, ceci, piseli și alte legume, principalele fonte ale proteinei.
  4. Grassi insaturi buoni. Per questi semaforo verde. Dove si trovano? Nel salmon, nelle noci, nelle mandorle, nelle nocciole, nell’olio extravergine d’oliva.
  5. Carboidrati complessi. Non devono alimentară nella dieta și trovano nel panene integrale e nelle verdure (pomodori, broccoli, carote, legume). I cereali sono da preferinte integrale.
  6. Ogni tanto ridurre cal calorii. Pe 5 giorni di fila, un volta ogni uno / sei mesi în baza de consigli del proprio nutrizionista, seguire una restrizione calorica, la Dmd (Dieta Mima-Digiuno).
  7. Carne. Va elimina nell’età adulta, mentrul inserata nella dieta de bambini, sia rossa sia bianca. Poi, om mano, va sostituita dalle proteine ​​vegetali. Proteina din lapte se reintroduce în proporție de 65-70 ani pe non perdere de masă musculară.
  8. Quando mangiare. Nell’arco di 12 ore, per esempio iniziare dopo le 8 e finire prima delle 20, nu este ingerire mai mică decât 3-4 ore prima di aare a letto.
  9. Quanto mangiare. Per persoană în sovrappeso è consigliabile datorită pasti al giorno e spundă 100 de calorii con bazate contenuto di zuccheri. Chi è normopeso può fare i tre pasti, oltre un spontino da 100 calorii con pochi zuccheri.
  10. Zuccheri. Eliminare o ridurre quelli aggiunti, meglio che arrivino dalla frutta. NB: Mangiare un frutto al giorno. Incoltre per essere sicuri di ingerire tutti i nutrienti meglio assumere ogni 2-3 integratori giorni vitaminici minerali in pillole e dell’olio di pesce per gli omega-3.